Presentata la 43esima BOclassic

Ogni anno la BOclassic regala al pubblico emozioni uniche e nuove. Anche per questa edizione gli organizzatori hanno presentato alla stampa una edizione ancora speciale della BOclassic.

Il Presidente del Comitato Organizzatore, Gerhard Warasin, il Presidente del Läufer Club Bolzano Christof Brandt ed il manager degli atleti Gianni Demadonna si aspettano ancora una volta un grande successo. La stella della 43° edizione è senza dubbio il detentore del titolo Muktar Edris. L’etiope ad agosto, a Londra, si è laureato anche campione del mondo sui 5000m, fermando il dominio del leggendario britannico Mo Farah. Domenica Edris cerca anche la sua personale tripletta dopo i successi ottenuti nel 2014 e l’anno scorso. A competere per il titolo ci sarà anche il turco Kaan Kigen Ozbilen, campione europeo di corsa campestre in carica e pronto alla battaglia sulle vie di Bolzano. Non da sottovalutare neanche il 26enne norvegese Sondre Moen, salito agli onori della cronaca per la vittoria alla maratona di Fukuoka col crono di 2h05.48. Moen è stato così il primo non africano a scendere sotto il muro delle 2h06 in una gara omologata. Tanti atleti da tutta Europa saranno al via della BOclassic come il britannico Andy Vernon, già vicecampione europeo in pista sui 5000m e 10000m ed il tedesco Homiyu Tesfaye. Per i colori azzurri al via Yemane Crippa, medaglia di bronzo agli eurocross Under23 e campione europeo Under23 sui 5000m la scorsa estate. Correrà anche Andrea Lalli, campione europeo di cross nel 2014, al rientro alle gare dopo due anni di stop forzato da infortunio.


In campo femminile previsto duello keniano tra Tirop e Kipkemboi

Anche tra le donne sarà spettacolo puro con la vincitrice dello scorso anno, la keniana Agnes Tirop che, dopo aver conquistato la medaglia di bronzo sui 10000m a Londra ai campionati del mondo, cerca di difendere il titolo. Contro di lei la giovane keniana Maragareth Chelimo Kipkemboi, quinta ai mondiali sui 5000m e astro nascente del mezzofondo mondiale.

Un’altra sorpresa potrebbe regalare la campionessa europea in carica di maratona, la francese Christelle Daunay, già terza a Bolzano nel 2009. A rappresentare i colori azzurri sarà la mezzofondista cesenate Margherita Magnani. Al via anche quattro altoatesini: Anna Stefani, Sarah Giomi, Markus Ploner e Khalid Jbari. Le due gare Elite verranno trasmesse in diretta su RAI Sport.


Il programma di domenica

Programma gare che si aprirà già alle ore 12 con la “Alto Adige Aiuta Charity Run“. Una corsa per beneficienza che riscuote crescente successo sul territorio. Alle 13 poi la grande festa della corsa master Ladurner. Una sfida sempre emozionante vedere i runners sfidarsi sulla distanza di 5km. Segue alle ore 13.50 la corsa giovanile Raiffeisen e poi alle ore 14.30 è il turno dei handbiker. Alle ore 15 poi il grande spettacolo con le gare elite.

 

Programma BOclassic 2017

ore 12.00: Alto Adige aiuta Charity Run
ore 13.00: BOclassic Ladurner 5 km
ore 13.50: Boclassic Raiffeisen giovani
ore 14.30: BOclassic Handbike 5 km
ore 15.00: BOclassic Elite femminile 5 km
ore 15.30: BOclassic Elite maschile 10 km



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate