Ottimi risultati a Padova e Rovereto

La nuova stagione dell’atletica leggera è appena cominciata e gli atleti locali hanno già conquistati ottimi risultati. Questo fine settimana gli altoatesini erano protagonisti sia a Padova che a Rovereto.

Al Palaindoor di Padova la 19enne pusterese Katharina Oberhammer ha corso gli 800 metri in 2.13,62 minuti. La portacolori dell’SSV Brunico ha chiuso la gara al terzo posto, dietro solo alla 22enne Irene Vian (2.12,19) ed alla friulana Beatrice Dijust (2.12,91). Buona anche la prova di Kevin Giacomelli sui 60m. Il trentino, tesserato per l’Athletic Club 96 Bolzano, è arrivato terzo in 7.10 secondi.

Il quartetto Juniores della SG Eisacktal, Angela Kier, Diana Caravaggi Esposito, Carmen ed Isabel Vikoler, ha invece conquistato il secondo posto nella staffetta 4x200m. In 1.47,26 minuti, le brissinesi si sono dovute arrendere per appena due centesimi alla staffetta della Fratellanza Modena. Queste due squadre vantano attualmente anche i due miglior tempi della graduatoria italiana.

L´SG Eisacktal, grazie a questo risultato, è qualificato anche per i Campionati Italiani Juniores Indoor, in programma il 3 e 4 febbraio ad Ancona.


Quattro altoatesini ai Campionati Italiani di Prove Multiple

Sempre a Padova, questo fine settimana sono in programma anche i Campionati Italiani Indoor di Prove Multiple. Al via ben quattro altoatesini: Linda Maria Pircher (SV Lana), Linda Enrich (SSV Bressanone), Alexander Demetz (Atletica Gherdeina) e Nicolò Fusaro (Athletic Club 96 Bolzano).


Lisa Kerschbaumer si impone a Vallagarina

Nella 41esima edizione del Cross Internazionale della Vallagarina, occhi puntati soprattutto sulle giovani promesse altoatesine. Tra le Cadette, protagonista Lisa Kerschbaumer di Termeno e dello SC Merano, che sui 2 km ha battuto l’intera concorrenza in 7.28 minuti. Greta Chizzali della SG Eisacktal si è invece dovuto accontentare del quarto posto finale in 7.48. Nella gara maschile, vinta da Mattia Campi di Como, anche il compagno di squadra della Chizzali, Sebastian Weissteiner, ha chiuso in quarta posizione.

Il successo tra le Allieve è andato alla ceca Adela Kolackova, che in 12.56 minuti si è imposta davanti a Giulia Bellini e Katja Pattis di Tires (13.35). Alle spalle dell’altoatesina, le due meranese Martina Falchetti ed Emma Garber.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate