Festa dell’atletica conclude la stagione

Il Comitato Fidal Alto Adige ha dedicato, come già lo scorso anno, all’attività giovanile un’apposita festa in cui ha ripercorso le tappe più significative della passata stagione agonistica.

L’appuntamento si è svolto oggi pomeriggio presso la Casa dello Sport a Bolzano. La festa è stata un momento di aggregazione importante a cui hanno partecipato tutti i giovani atleti delle categorie Cadetti/e e Ragazzi/e così come i loro genitori e dirigenti della nostra Provincia.

“Abbiamo ottenuto buoni risultati a livello giovanile, ma dobbiamo ancora migliorare tanto, specialmente nel settore maschile. L´anno prossimo introdurremo nella nostra attività giovanile sicuramente alcune novità“, ha promesso Bruno Cappello, presidente della Fidal Alto Adige.

Durante la festa sono stati premiati tantissimi atleti. Oltre a 38 premiazioni individuali sono state premiate anche otto società. Ben cinque atlte, Katja Pattis, Sarah Fischnaller (entrambe tesserate per il Südtirol Team Club), Martina Falchetti (Atletica Gherdeina), Lisa Kerschbaumer dello SC Berg e Maddalena Melle (SC Merano) e hanno ricevuto tre premi.

Stagione straordinaria quella di Katja Pattis. La 15enne siepista di Tires quest’anno si è imposta ai Campionati Italiani Cadette a Cles sui 1200 m in 3:55.82 minuti, vincendo per la prima volta il titolo tricolore. Ottima anche la prestazione ai Campionati Italiani Cadette di corsa in montagna, dove si è piazzata al terzo posto. Inoltre la Pattis nell´ambito del “Trofeo Città di Fidenza” ha chiuso i 1200 metri siepi al secondo posto.

Anche la sua compagna di squadra Sarah Fischnaller può essere molto soddisfatta dalla sua stagione agonistica. L’atleta di Signato si è aggiudicata a Cles la medaglia di bronzo nel giavellotto, inoltre ha vinto la classifica finale Cadette del Ladurner Grand Prix,

A Bolzano sono stati premiati anche otto società. Miglior club la Società Atletica Bolzano con quattro premiazioni. La compagine del capoluogo ha vinto sia la classifica del Ladurner Grand Prix maschile che la classifica Grand Prix staffette femminile. Segue con tre premiazioni la SAF Bolzano e con una nomina a testa l’SSV Bressanone, il Südtirol Team Club, la società bolzanina CSS Leonardo da Vinci, l’Atletica Gherdeina, l’SV Lana e la LG Schlern.

File allegati:
- Premiazione Ragazzi/e e Cadetti/e


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 PATTIS KATJA
 FISCHNALLER SARAH