La Gara del Cuore raggiunge l'obiettivo

27 Dicembre 2017


 

In un festoso clima natalizio, martedì 26 Dicembre 2017, nello splendido scenario del centro cittadino di Vibo Valentia, si è disputata la “Gara del Cuore”. Quest’appuntamento podistico, giunto alla sua quarta edizione, organizzato egregiamente dall’ASD Conoscere Jonadi in collaborazione con l’Assessorato alle politiche sportive del Comune di Vibo Valentia ed alla Federazione Italiana di Atletica Leggera Calabrese, ha avuto come obiettivo la raccolta fondi per l’acquisto di un apparecchio per la sezione ciechi e ipovedenti di Vibo Valentia. Nel giorno di S. Stefano, un discreto numero di concorrenti tra competitivi e non agonisti percorrendo per 5 volte il circuito cittadino, disegnato dal presidente Antonio Rossi, per un totale di 5km, ha permesso la realizzazione di questa nobile causa. 

La partenza della gara ha avuto come starter il vicequestore Pasquale Ciocca che, anche in quest’occasione, ha saputo esprimere parole di elogio per le ottimi iniziative organizzate dall’ASD Conoscere Jonadi di promozione dello sport e della solidarietà sul territorio. Vincitore della gara agonistica è stato Vincenzo Ambrosio (ASD Dragonero), al secondo posto il napitino Federico Brancatelli (Libertas Lamezia), terzo classificato Claudio Palaia (Runcard). Per le donne a primeggiare è stata Lisa Grasso (ASD San Costantino), seconda piazza per Graziella De Stefano (Violetta Club) e terza posizione per Rosa Prestia (ASD Conoscere Jonadi). I primi 15 atleti maschili e le prime 10 donne sia della gara competitiva e non sono stati premiati con le medaglie ricordo realizzate a mano dall’artista Antonino La Rosa.

Inoltre, l’ottima riuscita della manifestazione è stata consentita grazie anche alla collaborazione dell’ANPAS di Vibo Valentia, del sindacato di Polizia la SIULP, del CSV di Vibo Valentia, dell’Unione ciechi e ipovedenti e il supporto degli sponsor storici come Vecchio Amaro del Capo, Autocarrozzeria Valente, Pizzeria Spizzico, Sushi Bar e Restaurant, SNC porte e finestre di Signoretta.

Ad allietare l’evento come speaker è stato Daniele Facciolo, l’inossidabile atleta della Conoscere Jonadi, che dopo aver vinto l’edizione del 2016, quest’anno ha voluto supportare ed incoraggiare gli atleti presenti dal primo all’ultimo, perché tutti hanno contribuito all’acquisto del macchinario per l’Unione ciechi e ipovedenti di Vibo Valentia.



Condividi con
Seguici su: