Burger campionessa italiana sugli 80 ostacoli

Grandissima prova di Marie Burger. La 15enne di Varna si è imposta questo weekend ai Campionati Italiani Cadette a Forlì sugli 80 ostacoli, vincendo per la prima volta il titolo tricolore.

Una medaglia di bronzo è andata anche alla siepista Greta Chizzali. A livello di squadre, la rappresentativa altoatesina femminile, con 178,5 punti, ha ottenuto il 13esimo posto finale, in una classifica che ha premiato la Lombardia (297 punti), davanti al Veneto (292) ed al Lazio (279). La formazione maschile ha invece chiuso alla 17° posizione. In totale erano quasi 900 gli atleti al via, in rappresentanza di 21 regioni.


Forti le donne, i ragazzi sorprendono

A Forlì tanti atleti nostrano sono riusciti a centrare risultati di una certa importanza. Grandissima la prova di Marie Burger. La portacolori dell’SSV Bressanone era una delle grandi speranze altoatesine. L’atleta di Varna non ha deluso le aspettative, imponendosi sugli 80 ostacoli con il suo nuovo primato di 11.88 secondi. Stesso tempo per la lombarda Chiara Minotti, battuta nel fotofinish dalla Burger. La trentina Martina Larcher ha invece colto il terzo posto in 11.94 secondi. Per l’altoatesina dal tecnico Marco Andreatta è il primo titolo tricolore in carriera.

La seconda speranza locale, Greta Chizzali, ha vinto invece la medaglia di bronzo sui 1200 siepi. L’atleta della SG Eisacktal ha fermato il cronometro in 4:01.06 minuti, tempo che le è valsa il terzo posto finale. La Chizzali si è dovuta arrendere solamente alla nuova campionessa marchigiana Serena Frolli (3:53.65) ed alla veneta Elisa Clementi (3:54.63).

Tra le altre buone prestazioni degli atleti locali spicca soprattutto il sesto posto della gardenese Alessia Goffi nel pentathlon, con un personal best di 3.812 punti. La meranese Emily Vucemillo ha chiuso i 2000 m alla nona posizione in 6:38.76 minuti (nuovo PB). Rispetto agli anni precedenti, quest’anno anche la squadra maschile ha ottenuto buoni risultati. A partire da Euan De Nigro della SG Eisacktal, settimo sui 2000 m. Il suo compagno di squadra Lukas Lanzinger ha chiuso in ottava piazza sui 1000 m. Con 5:50.15 e 2:40.73 minuti entrambi hanno stabilito anche un nuovo record personale. Nei Top Ten pure il giavellottista Jakob Göller, decimo con 46.84 m.


Quest’anno quattro medaglie ai Campionati Italiani giovanili

Con le due medaglie vinte ai Campionati Italiani Cadetti a Forlì si chiude anche la stagione all’aperto degli atleti altoatesini. Stagione che va in archivio con un bilancio positivo. Infatti l’Alto Adige nel 2019 ha conquistato nelle categorie Under 16, 18, 20 e 23 quattro medaglie nazionali. Ai Campionati Promesse e Juniores a Rieti il quattrocentista Brayan Lopez si è laureato campione d’Italia, tra le Allieve Katja Pattis di Tires ha vinto la medaglia d’argento sui 2000 siepi.


Tutti i risultati della rappresentativa altoatesina Under 16 a Forlì:

Cadette
80m: 22. Amelie Silbernagl (SSV Bressanone) 10.87
80m extra: 11. Agata D‘Angelo (Südtirol Team Club) 10.95
300m: 19. Lisa Oberrauch (SSV Bressanone) 43.57
1000m: 16. Anna Hofer (Sportclub Merano) 3:10.96
2000m: 9. Emily Vucemillo (Sportclub Merano) 6:38.76
2000m: 19. Nike Frick (Sportclub Merano) 6:58.37
80m ostacoli: 1. Marie Burger (SSV Bressanone) 11.88
300m ostacoli: 16. Fiona Pichler (SSV Bressanone) 49.34
1200 siepi: 3. Greta Chizzali (SG Eisacktal) 4:01.06
staffetta 4x100m: 9. Alto Adige (Amelie Silbernagl, Lisa Oberrauch, Ilena Reifer, Marie Burger) 50.64
alto: 12. Alessia Da Damos (SAB) 1.50
lungo: 29. Ilena Reifer (SSV Bressanone) 4.16
triplo: 21. Sophia Ploner (SAF Bolzano) 9.97
peso: 19. Linda Haller (SC Passeier) 8.77
martello: 18. Karoline Puntaier (SG Eisacktal) 30.45
giavellotto: 21. Alessia Barborini (SAB) 29.00
disco: 20. Jana Tomasini (Atletica Gherdeina) 23.03
pentathlon: 6. Alessia Goffi (Atletica Gherdeina) 3812

Cadetti
80m: 21. Andreas von Payr (KSV Kaltern) 9.75
300m: 22. Simon Federer (KSV Kaltern) 39.37
1000m: 8. Lukas Lanzinger (SG Eisacktal) 2:40.73
2000m: 7. Euan De Nigro (SG Eisacktal) 5:50.15
100m ostacoli: Thomas Ennemoser (SSV Bressanone) DNF
300m ostacoli: 26. Jakob Sölva (KSV Kaltern) 46.53
1200 siepi: 29. Valentino Melle (SV Lana) 3:54.68
staffetta 4x100m: 13. Alto Adige (Thomas Ennemoser, Mattia Cruciotti, Simon Federer, Andreas von Payr) 47.15
alto: 15. Mattia Cruciotti (Südtirol Team Club) 1.80
lungo: 16. Paul Tit (SSV Brunico) 5.78
asta: 9. Mattia Bucciarelli (SAB) 3.50
triplo: 23. Noah Dalsass (KSV Kaltern) 11.87
peso: 21. Thomas Walcher (SSV Bressanone) 11.97
giavellotto: 10. Jakob Göller (SC Passeier) 46.84


Condividi con
Seguici su: