Ad Ancona si assegnano i titoli italiani

1254 atleti in rappresentanza di 201 club di tutta Italia, tra i quali anche 21 altoatesini, disputeranno questo weekend al Palaindoor di Ancona la 43° edizione dei Campionati Italiani Indoor Juniores e Promesse.

Sabato 3 e domenica 4 febbraio verranno assegnate 52 maglie tricolori. L’anno scorso Brayan Lopez dell’Athletic Club 96 Bolzano ha conquistato la medaglia di bronzo nei 400 Promesse. La pusterese Sofia Steinkasserer nel peso e la staffetta femminile dell’SSV Brunico hanno invece sfiorato il podio, chiudendo le loro gare al quarto posto.

Anche quest’anno Lopez parte tra i grandi favoriti. Il 20enne dell´Athletic Club è iscritto addirittura con il miglior tempo (46.90). Per le medaglie lotteranno inoltre il ligure Umberto Mezzaluna, Emanuele Grossi (47.54) e Federico Crisci (47.97) di Benevento.

Per gli atleti locali sarà difficile salire sul podio. Lo specialista dell’alto, Alberto Masera, potrebbe essere una gradita sorpresa. Nella gara Juniores il bolzanino è iscritto con 2,02 metri. Il grande favorito della vigilia è Andrea Motto (2,13 m). Oltre alla stella bergamasca occhi puntati anche su Federico Camuffo (2,08) e Francesco Ruzza, iscritto con 2,07 m.

Nei 400 piani Juniores l’atleta da battere è il milanese Alessandro Sibilio. Sul podio potrebbero inoltre salire Klaudio Gjetja e Michele De Berti. Il 18enne Patrick Baù della SG Eisacktal gareggia quest’anno per la prima volta tra gli Juniores, ma potrebbe fare bene, avendo già corso la distanza in 49,07. Inoltre portrebbero sorprendere Thomas Schifferegger nel lungo e le staffette local femminili e maschili.

La 19enne pusterese Katharina Oberhammer vorrebbe invece migliorare il 9° posto ottenuto l’anno scorso sugli 800 m.

La portacolori dell’SSV Brunico è iscritta con il quinto miglior tempo ed in questo inizio di stagione ha già conquistato ottimi risultati. Anche Julia Calliari di Settequercia, che gareggia per la Bracco Milano, nei 60 piani Promesse è da prendere in considerazione.


Gli altoatesini ai Campionati Italiani Indoor Juniores e Promesse di Ancona

Juniores maschile
60m ostacoli: Nicolò Fusaro (Athletic Club 96 Bolzano/8.74)
400m: Patrick Baù (SG Eisacktal/49.07)
alto: Alberto Masera (Athletic Club 96 Bolzano/2.02)
lungo: Martin Unterweger (SC Merano/6.93)
asta: Nicolò Fusaro (Athletic Club 96 Bolzano/4.25)

Juniores femminile
400m: Isabel Vikoler (SG Eisacktal/58.47)
lungo: Anna Menz (SC Merano/5.57)
triplo: Angela Kier (SG Eisacktal/11.64)
peso: Sofia Steinkasserer (SSV Brunico/11.66)
staffetta 4x1 giro: SG Eisacktal (Diana Caravaggi Esposito, Angela Kier, Carmen Vikoler, Isabel Vikoler)

Promesse maschile
60m: Alessandro Monte (Athletic Club 96 Bolzano/7.00)
60m: Kevin Giacomelli (Athletic Club 96 Bolzano/10.74)
400m: Brayan Lopez (Athletic Club 96 Bolzano/46.90)
lungo: Thomas Schifferegger (SSV Brunico/7.24)
staffetta 4x1 giro: Athletic Club 96 Bolzano (Kevin Giacomelli, Brayan Lopez, Alessandro Monte, Gabriele Prandi)

Promesse femminile
60m: Julia Calliari (Bracco Atletica/12.07)
400m: Caren Agreiter (SSV Brunico/55.70)
800m: Katharina Oberhammer (SSV Brunico/2:11.10)
asta: Nicole Indra (SV Lana/3.30)
staffetta 4x1 giro: SSV Brunico (Caren Agreiter, Lisa Mayr, Katharina Oberhammer, Maria Theresia Schwingshackl)
staffetta 4x1 giro: Bracco Atletica (Julia Calliari, Nicla Mosetti, Annalisa Spadotto, Daniela Tassani)


La velocista Julia Calliari di Settequerce


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate